home storia Imberg.db archivio contatti


Storia

A A

La Fondazione Famiglia Legler nasce dall’incontro fra il desiderio del dott. Fredy Legler di lasciare, dopo la cessione delle aziende tessili, un segno forte della storica presenza della sua famiglia nel territorio bergamasco e le iniziative sviluppate dalla Fondazione per la storia economica e sociale di Bergamo, che in quegli anni stava approntando la propria monumentale collana (ora giunta al penultimo tomo sul Settecento Veneziano, che sarà presentato in questa sede il 20.03) e che aveva, ed ha, tra i suoi primari interessi il recupero, la tutela e la conservazione degli archivi delle imprese operanti sul territorio bergamasco. La fattiva sinergia prende forma nel 1994, dando vita ad un’organizzazione di utilità sociale, senza fine di lucro, che trova spazio nella storica palazzina degli uffici, eretta verso la fine dell’800 e appositamente ristrutturata.

La Fondazione ha avuto fin dal suo abbrivio l’opportunità di avvalersi di risorse professionalmente qualificate, grazie alle significative commesse sia di alcune delle principali aziende bergamasche, sia e soprattutto della Camera di Commercio che, a metà degli anni ’90, aveva la necessità di ospitare, organizzare e gestire il Fondo delle Società Cessate del Tribunale di Bergamo, unitamente al proprio Registro Ditte.

Da segnalare che negli ultimi anni il personale della Fondazione ha iniziato ad operare anche su archivi esterni: si citano gli importanti esempi del riordino dell’Archivio amministrativo della Accademia Carrara e dell’Archivio di deposito del Comune di Bergamo.